Trattamento parodontale

La parodontite è molto diffusa e dipende da diversi fattori: scarsa igiene dentale, fattori anatomici predisponenti e presenza di patologie quali diabete, immunodeficienze, leucemie etc. Gli interventi variano a seconda della gravità del problema: dalla semplice eliminazione dei batteri e del tartaro dalle tasche gengivali, fino ad arrivare a interventi di chirurgia resettiva o rigenerativa. Oggi la malattia parodontale può essere controllata in modo non invasivo grazie all’utilizzo del laser. La laser terapia presenta moltissimi vantaggi:

  • - elimina i batteri che causano la malattia
  • - non è un trattamento chirurgico
  • - non è dolorosa
  • - ha un costo contenuto